Cash Mob Etico

Il Cash mob, di fatto una forma di flash mob, è un’azione di acquisto di massa che si propone di sostenere un esercizio locale e creare rete sociale sul territorio.

Econo)mia:)Felicità ha pensato di elevare questo strumento applicandolo alla teoria del voto con il portafogli e declinandolo nel Cash mob Etico: un’azione dimostrativa che coinvolge un gruppo organizzato di cittadini/consumatori che si incontra davanti a un punto vendita per acquistare insieme un paniere di prodotti che rappresenti una concorrenza “etica” ad altri prodotti che lo stesso punto vendita espone. Alla luce di tutto questo, un gesto quotidiano, semplice e individuale come fare la spesa  si può trasformare in un segnale forte agli attori coinvolti nei nostri acquisti:

  • alle aziende premiate, che producono ciò che abbiamo comprato (e compreremo),
  • ai concorrenti, che si vedranno costretti a seguire il percorso già intrapreso dai premiati per  recuperare la fetta di mercato perduta
  • ai distributori e venditori, che vedranno aumentare i volumi di vendita di determinati prodotti e potrebbero cominciare essi stessi a “votare col portafogli” aumentando gli ordini dei prodotti premiati.

Meno quotidiana ma altrettanto importante è la gestione dei nostri risparmi. Il Cash mob Etico si declina anche in iniziative di cittadini/correntisti/investitori che scelgono il proprio istituto di credito aprendo tutti insieme un conto in una banca che ritengono migliore dal punto di vista etico e della sostenibilità sociale del suo esercizio. Un’azione di sensibilizzazione quanto mai necessaria a fronte del comportamento degli istituti finanziari che perseverano nell’investire in titoli ad alto rischio, a risucchiare soldi alle Istituzioni e alla collettività senza restituire attraverso il credito il sostegno che è stato loro garantito.

Attraverso le varie forme del Cash mob Etico si genera inoltre un nuovo paradigma culturale che è alla base dei cambiamenti che tutti noi auspichiamo ma che continuiamo a pretendere si generino da soli.

Ci piace aggiungere che queste iniziative comportano un arricchimento della rete di relazioni personali di ciascun partecipante, in un periodo nel quale il nostro portafoglio e le relazioni umane rischiano sempre più di svuotarsi l’uno di potere d’acquisto e le altre di senso (consumo collettivo contro consumo virtuale on-line).

Crediamo che tale strumento possa cambiare la nostra cultura di acquisto e risparmio e vogliamo unire altre voci al nostro coro; maggiore è l’interesse delle persone, maggiore sarà l’efficacia dei nostri gesti e delle nostre iniziative.

Se tutti noi consumatori e correntisti avessimo questa consapevolezza il mondo cambierebbe in meglio con la stessa velocità supersonica con la quale evolvono i mercati oggi.

Clicca sul carrello e scopri le date e i luoghi dei prossimi Cash mob etici