Qualche risorsa sull’economia della felicità

Inizio a postare un insieme di risorse sul rapporto fra i processi economici e la felicità personale. Le risorse sono volutamente poco allineate fra di loro per stimolare riflessioni più interessanti.

Luciano Canova sull’economia della felicità

Intervista a Luciano Canova e presentazione a TEDxVicenza. Autore del libro Pop Economy (Hoepli), insegna economia della felicità (come sotto disciplina dell’economia comportamentale.) Nel video spiega, fra le altre cose, la relazione non lineare fra soldi e felicità (e di come continui ad essere positiva ma con incrementi marginali decrescenti.)

LINK

Il Sole 24 Ore

Il Sole 24 Ore, quindi non proprio un covo di hippie. L’articolo non è molto approfondito ma è interessante il parallelo fra due stati, Stati Uniti e Buthan, che hanno preso direzioni molto diverse. È interessante pensare che certe decisioni possano essere prese a livelli così “macro” come un intero paese.

LINK

What are the economics of happiness?

Intervista all’economista Betsey Stevenson della Wharton. Fra i punti toccati: nuovi modi di misurare la felicità, la revisione del concetto di utilità, la relazione fra reddito e soddisfazione personale, come integrare queste nuove scoperte nelle decisioni economiche e legislative di alto livello.

LINK

Economia della Felicità, il film

Il progetto / libro / documentario Economia della Felicità. Prende una posizione ideologica netta contro l’ossessione per la crescita del PIL a discapito dei veri bisogni umani.

LINK

Naval Ravikant

Per contrasto, un twitter thread (sequenza di tweet) lanciato da Naval Ravikant che ha suscitato molto interesse ed è diventato rapidamente virale (oltre 25000 retweet.) Naval è un imprenditore statunitense, CEO e co-fondatore di AngelList. Aggiungo anche un’interessante e informale discussione per il Joe Rogan podcast.

LINK